Vladimir Putin


Le autorità della Crimea, che si sono autoproclamate, scacciano i tatari dalla penisola.

Marija Žartovskaja
Le autorità russe della Crimea si servono di qualsiasi mezzo per sbarazzarsi dei loro principali oppositori, i tatari di Crimea.
La mattina del sei ottobre in un ospedale abbandonato a Evpatorija, gli abitanti del luogo hanno trovato il corpo di un ragazzo impiccato. Si tratta di Edem Asanov, un tataro di Crimea, popolazione autoctona della penisola. È il secondo rappresentante della popolazione indigena della regione a essere stato ritrovato, tra quelli scomparsi dal momento dell’occupazione russa.

Login

Register | Lost your password?